Calcio Catania storia moderna

Se vuoi puoi condividere
Calcio Catania gli anni più recenti 

calcio cataniaNel corso della stagione 2013/14, pur concludendo il campionato con tre successi consecutivi (eguagliando così il record rosso azzurro nella massima serie stabilito nel 1960/61 e già confermato nel 2010/11 e nel 2012/13), il Calcio Catania scivola in B per effetto del diciottesimo posto in classifica, ad appena due punti dalla salvezza.

Al termine della stagione successiva nel torneo cadetto, archiviata in quindicesima posizione, giunge la retrocessione a tavolino in Lega Pro.

Nell’anno 2015/16, la penalizzazione di 10 punti trasforma il settimo posto sul campo nel tredicesimo della graduatoria finale

Nel biennio 2016/17, con un -7 ancora da scontare, l’ottava piazza diviene undicesima ed i play off iniziano e finiscono a Castellammare, con un pareggio a reti bianche.

La Serie C 2017/18 vede la formazione guidata da Cristiano Lucarelli impegnata in un prolungato “testa a testa” con il Lecce: secondi con 70 punti e capaci di stabilire il nuovo primato rosso azzurro di successi in trasferta nell’arco di una stagione (10). Nel corso degli spareggi Biagianti e compagni eliminano la Feralpisa ma cedono il passo alla Robur Siena, nella semifinale di ritorno, dopo l’amara lotteria dei rigori.

Nel 2018/19, 4 posto e nuova avventura nei play off: dopo aver eliminato la Reggina ed il Potenza, la doppia sfida al Trapani si risolve con due pareggi e proietta quindi in finale i granata, successivamente promossi in B.

Nella stagione 2019/20 il Catania conclude al 6° posto nel girone C e nei play off, dopo aver eliminato la Virtus Francavilla, pur imbattuti cedono il passo alla Ternana dopo il pareggio al “Liberati”

La S.I.G.I. salva il Calcio Catania

A seguito dello svolgimento del procedimento competitivo disposto dal Tribunale di Catania, il 23 luglio 2020 la società Sport Investment Group Italia S.p.A. si aggiudica il 95,4% delle quote azionarie del Calcio Catania e alle 12.17 di venerdì 24 luglio, nello studio notarile Balestrazzi, viene sottoscritto il relativo atto di compravendita: S.I.G.I. realizza così il salvataggio del Calcio Catania, matricola federale 11.700.

È un momento fondamentale e l’intera città gioisce grazie alla straordinaria conquista, che scongiura la fine e segna un nuovo inizio: la storia rosso azzurra è salva e giovedì 13 agosto 2020, a coronamento di un’autentica impresa, giunge la certezza della partecipazione al campionato Serie C 2020/21.

Calendario Calcio Catania 2020/2021 scaricabile in pdf

 

One thought on “Calcio Catania storia moderna

  • 12 Ottobre 2020 in 13:44
    Permalink

    Anche il Calcio Catania ha rischiato di scomparire : ci era andato vicino nel 1993, quando l’unico elemento capace di opporsi alla morte della matricola 11700 (appartenente all’unico Catania esistente e mai rifondato, quello del 1946) fu lo spirito di lotta di Angelo Massimino, il “Presidentissimo”, che schianto contro un muro granitico la decisione della FIGC di revocare l’affiliazione per un ritardo nella presentazione delle garanzie bancarie per l’iscrizione (il TAR, allora, si espresse nei seguenti termini contro l’azione della federazione: «

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *